SI RIPARTE!

under construction

Non la voglio richiamare ripartenza, ma una nuova sfida, di quelle che viviamo in mare tutti i giorni, quando magari dall’altra parte della canna che teniamo in mano c’è il pesce che abbiamo sempre sognato.

Il Covid19 non è finito ne battuto ha solo rallentato, e in tutto ciò abbiamo contribuito, con i nostri stop, le nostre quarantene, e grazie a medici, infermieri e tutto il personale dei vari PS, ambulanze, medici. Ci siamo privati della nostra esistenza e della nostra routine per due mesi, ma ora ripartiamo, Più forti di prima, più forti che mai.

Come avrete letto dai social e sentito dai vari medie, anche la nautica ha riaperto i battenti, si può tornare in barca fino alla fine di maggio muovendosi solo in Regione e poi aspettando le decisioni Governative e Sanitarie speriamo anche che si possa ritornare pian piano alla misure di sempre

Ma veniamo a noi, e sì, possiamo tornare a pescare, possiamo tornare in barca. Il mio mezzo è quasi pronto, pulito, sanificato ecc. ecc.

Come ci organizzeremo?

 

  • Per prima cosa restano innanzi tutto valide tutte le prenotazioni ad oggi effettuate e quindi le date che avete richiesto restano quelle. Coloro che ancora non hanno una data nel prossimamente vediamo di programmarle, dando naturalmente la precedenza a coloro che hanno dovuto sospendere l’uscita programmata in questi due mesi di fermo. Ci sarà per forza di cose qualche slittamento e in ciò mi dovrete scusare, ma purtroppo cercherò di sistemare tutti nel miglior modo possibile nei mesi a venire.
  • In barca cambierà qualcosa e fino a nuove disposizioni dovranno essere utilizzati i sistemi di protezione, dovrà essere rispettata la distanza a bordo di almeno un metro durante l’azione di pesca. A bordo troverete lo stretto necessario come l’igenizzante, ma è bene che ognuno si premunisca di mascherine e guanti.
  • Durante il pranzo purtroppo per ragioni di spazio non potremo più, al momento stare tutti intorno al tavolo, ma la classica spaghettata la faremo con il nostro piatto in una mano e un bel bicchiere di vino fresco nell’altra, distribuiti nel pozzetto a debita distanza.
  • Come da legge mi dovrete compilare Questionario per il contenimento della diffusione dell’infezione Coronavirus che vi darò una volta in barca

Per il resto poi il tutto sarà come sempre, risate a volontà, pesce speriamo lo stesso, e ricordiamoci che è sempre meglio una “brutta giornata di pesca che una bellissima giornata di lavoro”

Vi aspetto come sempre se avete domande non fate altro che